stampa | chiudi


04/09/2018 - Fondi servizio civile



Dopo l'assegnazione della delega al sottosegretario Vincenzo Spadafora, la nomina del nuovo capo dipartimento e il via al bando volontari si apre la questione dei fondi per il prossimo anno e dell'avvio del servizio civile universale. Parla il presidente della Conferenza nazionale degli enti, Licio Palazzini

Prima, a fine giugno l’assegnazione della delega sul servizio civile al sottosegretario alla presidenza del consiglio Vincenzo Spadafora.
Poi ad agosto la nomina di Valeria Vaccaro, al posto di Calogero Mauceri a capo del dipartimento. Così il governo ha completato l’assetto istituzionale (almeno nelle posizioni apicali) del servizio civile. Vaccaro, appena nominata, ha firmato il 20 agosto il bando volontari per la selezione di oltre 53.363 volontari.
Ora l’attenzione si sposta sulla legge di Bilancio. Facciamo il punto con Licio Palazzini, presidente della Conferenza nazionale degli enti di servizio civile, che lo scorso primo agosto ha guidato la delegazione della Cnesc che ha incontrato Spadafora.

Ad oggi di quante risorse gode il servizio civile per il 2019?
A bocce ferme, in base alla programmazione triennale, ci sono 115 milioni.

Per leggere l'intervista completa vai al sito: VITA.it




Viale Monte Nero, 6 - 20135 Milano (MI)
Tel 02-54107228
Fax 02-54103196
e-mail: info@comitatovolontariato.it
web site: www.comitatovolontariato.it